fiber_manual_recordLive

Login

Facebook Instagram Discord Twitch YouTube
Xbox E3 Phil Spencer sul palco

Creatore di God of War dice "Phil Spancer fa schifo" dopo il rinvio di Starfield

Creatore di God of War dice "Phil Spancer fa schifo" dopo il rinvio di Starfield

16 maggio 2022

A cura di

Condividi su

David Jaffe, noto creatore della serie originale di God Of War, è intervenuto duramente per commentare il recente rinvio di Starfield e Redfall. Il bersaglio delle sue dure critiche è Phil Spencer, capo della divisione gaming di Microsoft al quale viene riconosciuto il merito di aver risollevato le sorti di Xbox dopo il disastroso lancio di Xbox One.

Il commento va ben oltre il decoro professionale al quale lo stesso Jaffe non si è mai avvicinato più di tanto, paragonando Spencer, ormai noto personaggio carismatico e dalla spiccata personalità positiva e pro attiva verso una industriy sana e unita, al David Jaffe giovane e inesperto che aveva l'arroganza di credersi capace di produrre un videogioco.

Fai schifo Phil Spencer. Sei come me quando avevo 28 anni. Sapevo di poter realizzare dei progetti, sapevo di avere delle idee valide, ma il mio cervello era direttamente collegato allo spirito del tempo. Ci ho messo sette, otto, nove mesi per rendermi conto che non potevo produrre un gioco, per non parlare di un gioco che stavo anche dirigendo... mi ha permesso di capire che ci sono cose in cui siamo bravi, anche molto bravi, e cose in cui non lo siamo.

[...]

Vai a farti un po' di terapia, Phil Spencer. Non sei bravo a interpretare questa parte. Semplicemente non lo sei e non devi essere quel tipo di persona... non è un caso.


David Jaffe

In un secondo momento, sommerso da altrettante - se non peggiori - dure critiche da parte del pubblico, il buon Jaffe ha pensato bene di aggiustare il tiro, ribadendo gli stessi concetti espressi ma con meno amarezza. Jaffe si appella infatti a "non licenziate Phil Spencer",  come se avesse voce in capitolo, perché in fin dei conti "Phil Spencer è un visionario" facendo riferimento a quanto fatto con Xbox Game Pass. Ma sottolinea poi che secondo lui Spencer sia inadatto alla gestione degli studi first party e che semplicemente, in quel ruolo, non può farcela.

Il messaggio di Jaffe vuole andare a muovere critiche lecite, trovando anche consenso in una parte, se pur minoritaria, del pubblico. Ma quello che ha garantito a Jaffe questa giornata di notorietà è l'atteggiamento poco professionale e l'infelice scelta di parole. Mentre oggi è particolarmente difficile comunicare con il pubblico, arrivando spesso a minacce di morte o molestie gli sviluppatori via canali social, questo modo di fare non aiuta di certo a indirizzare i dibattiti verso forme più rispettose e sane. 

Potrebbero interessarti

Xbox Logo Sfondo verde

Xbox sarà alla Gamescom, ma ci dice di ridimensionare le aspettative

11 luglio 2022

La Gamescom 2022 continua ad arricchire la sua scaletta di eventi con la conferma di Mircrosoft con un nuovo showcase dedicato. Prima di Xbox sono arrivate le conferme anche da parte di Ubisoft e Band...

starfield

Starfield: gameplay esteso della nuova esclusiva Xbox da Bethesda

14 giugno 2022

Uno dei giochi più attesi sul palco dell'Xbox & Bethesda Game Showcase 2022 è stato senza dubbio Starfield. Il titolo ha chiuso la conferenza prendendosi il tempo di presentare nel dettaglio il gamepl...

Xbox coeprtine E3 microsoft 2021

E3 2021: conferenza Xbox e Bethesda, data e ora italiane

27 maggio 2021

Aaron Greenberg ha sveltato data e ora dell'evento E3 targato Xbox e Bethesda attraverso un post ufficiale nel blog di Xbox. Questo E3 2021 vedrà il colosso americano fare i suoi annunci a rilasciare...

Xbox Game Studios Screenshot trailer

Xbox Game Studios: 5 nuovi tripla A annunciati all'E3 secondo nuovi rumors

25 maggio 2021

Ora che siamo vicini ai vari eventi E3, internet trabocca di indiscrezioni, leak vari e tantissime voci di corridoio. In questo caso si parla dell'atteso evento Xbox + Bethesda, per la prima volta ass...

Bethesda

Microsoft non interferirà con i servizi di pubblicazione di Bethesda

20 maggio 2021

Dopo l'acquisizione di Bethesda sono sorti molti dubbi in merito al cambiamento di modus operandi dell'azienda, ma Microsoft ci rassicura che Bethesda ha piena libertà.

Commenti

Segnalazione

{{ report.comment.admin.nickname }} {{ report.comment.user.username }} {{report.comment.text}}
0 / 191
{{message}}
Utente non loggato