fiber_manual_recordLive

Login

Facebook Instagram Discord Twitch YouTube
Metro 2033 primo piano screenshot di gioco

Metro 2033 Redux: un FPS Survival-Horror in una Mosca post-apocalittica

Metro 2033 Redux: un FPS Survival-Horror in una Mosca post-apocalittica

22 maggio 2021

A cura di
Editing testo Jacopo Pio Masella

Condividi su

Metro 2033 copertina libro Era il 2003 quando dalla penna dello scrittore Dmitry Glukhovsky nasceva il romanzo Metro 2033. Ambientato in quello stesso anno, il libro racconta la storia dei sopravvissuti all'olocausto nucleare che, 20 anni prima, aveva sconvolto il mondo, rendendo impossibile la vita in superficie. Così facendo l'umanità è costretta ad una reclusione forzata nel sottosuolo, in particolare, negli sconfinati tunnel della metropolitana di Mosca. Il videogioco di Metro 2033, sviluppato da 4A Games e pubblicato da THQ, ha di nuovo fatto parlare di sé l'anno scorso, con un port su Nintendo Switch della versione Redux del titolo, che include Metro 2033 e il secondo capitolo della serie, Metro Last Light.

Fin dal primo avvio, passando un primo sguardo all'introduzione, arrivando al menu principale, si ha la sensazione di essere all'inizio di un viaggio solitario in ciò che rimane di un mondo una volta prospero e ormai ombra di se stesso. Artyom, il protagonista, è nato pochi anni prima della guerra nucleare. I racconti dei più grandi, i libri acquistati dagli occasionali visitatori e le poche foto rovinate in suo possesso sono tutto ciò che conosce del mondo a noi, invece, così familiare. Le radiazioni in superficie hanno trasformato il suolo in una landa sterile, avvelenando buona parte delle forme di vita e trasformando le altre in orrori raccapriccianti. La vita nella metro è molto dura: acqua potabile e cibo scarseggiano, la guerra con le fazioni di sopravvissuti più estreme assottiglia la popolazione rimasta, e la presenza di mostri di ogni genere rende il tutto ancora più arduo da sopportare. Questo è il mondo in cui Artyom è cresciuto: un mondo ostile, brutale, in cui ogni momento potrebbe essere l'ultimo. Ma le cose stanno per cambiare.

Metro 2033 falò e chitarra

Metro 2033 è un First Person Shooter, e in quanto tale ha il suo, repertorio "unico" di armi. A disposizione del giocatore infatti non ci sono soltanto famosi ritrovati della scienza bellica, come il Kalashnikov, ma spesso propone delle armi da fuoco improvvisate, assemblate con ciò che è stato possibile recuperare. Da una modesta Bastarda (una letale mitragliatrice incline al surriscaldamento) a un fucile a pompa con caricatore a tamburo, l'armamentario a disposizione di Artyom, non lascia a desiderare, specie se unito alle diverse modifiche apportabili. Ognuna delle armi infatti può essere migliorata, in uno dei banchi di lavoro, sotto diversi aspetti: mirino, caricatore, canna, impugnatura, e così via. Trasformare un revolver in una precisa arma adatta alle lunghe distanze? Nessun problema, a patto di avere abbastanza proiettili di grado militare, usati durante la Terza Guerra Mondiale e impossibili da riprodurre. Questi infatti sono adoperabili anche come vere e proprie munizioni per i fucili d'assalto e questa particolare forma di valuta è ottenibile esplorando le varie zone di gioco, premiando i giocatori più curiosi e audaci. Per chi di voi apprezza gli scontri a fuoco senza disdegnare talvolta un approccio furtivo o addirittura pacifista, buone notizie: ogni area di gioco con nemici umani è completabile senza doversi sporcare le mani. Nascondendosi alla vista e cogliendo di sorpresa le pattuglie, è possibile eseguire un knock out non letale (oltre al più diretto uso del coltello), oppure aprirsi la strada con armi silenziate/pneumatiche.

Metro 2033 scheletro nel vicolo

Viaggiare nei molteplici tunnel della Metro di Mosca è sicuramente un'esperienza emozionante, ma non si tratta dell'unico luogo visitabile. Durante il suo viaggio infatti, Artyom sarà costretto a recarsi in superficie più di una volta, e lasciatevelo dire: rimpiangerete i bui tunnel che vi siete lasciati alle spalle. La grande capitale è colma di zone aperte, dispersive e palesemente ostili, con branchi interi di bestie mutanti che corrono lungo le strade dissestate e orrori alati che pattugliano i cieli un tempo limpidi. Niente di tutto ciò rappresenta una sfida paragonabile a quello che in realtà sarà il vostro più grande nemico: la velenosa aria irrespirabile. Accumulabili entro un certo limite, più preziosi delle regolari munizioni e di quelle militari, e solo occasionalmente disponibili presso i venditori delle “città” sotterranee, i ricambi per i filtri d'aria della vostra maschera sono l'oggetto più ambito da recuperare, dentro e fuori della metro. 

Metro 2033 ricambi filtri

Dal punto di vista tecnico, Metro 2033 non delude, specie nella sua versione Redux. Durante le 15 ore di gioco impiegate, non abbiamo riscontrato crash o cali di frame degni di nota: ad oggi, anche i più modesti PC sono in grado di farlo girare a 60 fps con settaggi massimi, questo è certo, ma la stabilità è un'altra faccenda. L'audio ambientale risulta più che adatto ad ogni situazione, mentre i dialoghi, buoni di per sé, mal si sposano con animazioni labiali approssimative. L'intelligenza artificiale dei nemici non è primitiva ma nemmeno sorprende: soddisfacente negli scontri a fuoco, ma legnosa durante quelli furtivi, portando spesso a scene fuori contesto.

Disponibile su PC, Xbox 360, PS4 e Nintendo Switch, Metro 2033 Redux è certamente uno di quei titoli che ogni amante di FPS e/o di Survival-Horror dovrebbe giocare.

Metro 2033
Conclusioni
( Clicca su uno dei voti di settore per leggerne la motivazione )
  • Storia/Narrazione 8.0
  • Grafica 10
  • Comparto Audio 8.0
  • gamepad Gameplay 9.0

Storia/Narrazione

Una storia intrigante e ben raccontata, sia con i dialoghi che grazie ai tanti appunti di diario da poter gustare, anche se non particolarmente innovativa.

Grafica

Nella sua versione Redux, Metro 2033 fa della grafica uno dei suoi cavalli di battaglia. Impeccabile.

Comparto Audio

Malgrado l'audio ambientale e gli effetti sonori siano buoni, la colonna sonora è quasi assente. A volte certi dialoghi risultano scontati e fuori luogo.

Gameplay

Passando sopra ad un comparto furtivo un po' deludente, gli scontri a fuoco e l'esplorazione garantiscono un'esperienza di gioco esaltante.

Disponibile su PC, Xbox 360, PS4 e Nintendo Switch, Metro 2033 Redux è un emozionante avventura in un mondo post-apocalittico, capace di lasciare il segno. Se siete fan di ambientazioni a la Fallout o Wasteland, e apprezzate un FPS con un sistema di combattimento solido, insieme ad una trama ben realizzata, non potete lasciarvi scappare questa meraviglia.

8.8

Non sei d'accordo con il nostro voto? Dai un'occhiata alla nostra guida alle valutazioni.

Potrebbero interessarti

9.5
Forza Horizon 5 palme e deserto
Forza Horizon 5

Forza Horizon 5: il festival è finalmente next gen e risplende su Xbox e PC

15 novembre 2021

Dopo tre anni dall'ultima pubblicazione della serie, Playground Games ci ha deliziati con una nuova edizione del Festival Horizon, portandoci questa volta caldo e splendidamente accogliente Messico. P...

8.8
IMG_20211017_131630_957

Metroid Dread: un ritorno meravigliosamente terrificante

17 ottobre 2021

Quando una serie storica torna dopo tanto tempo, è facile cadere vittime dell’hype e delle false aspettative, ma superati questi pericoli è anche possibile creare qualcosa di speciale. Dietro Metroid...

7.8
Kena Bridge of Spirits presskit screanshot 1
Kena: Bridge of Spirits

Kena: Bridge of Spirits è il gioco più coccoloso dell'anno

23 settembre 2021

Kena: Bridge of Spirits è saltato fuori un po' dal nulla al suo annuncio. Negli ultimi anni abbiamo avuto diversi videogiochi graficamente ispirati e capaci di farci sgranare gli occhi a prima vista,...

9.0
Deathloop titolo con personaggi e didascalie
DEATHLOOP

Deathloop è il nuovo "must-play" di Arkane Studios

16 settembre 2021

Deathloop è il videogioco che per primo si trova in quella strana posizione tra Microsoft e PlayStation dove uno possiede tutti i diritti, l'altro lo pubblica con una clamorosa esclusività per console...

8.3
The Artful Escape titolo sfondo rosa

The Artful Escape: li grande spettacolo audiovisivo di Francis Venditti

13 settembre 2021

Avete mai provato ad imbarcarvi nelle vostre più profonde fantasie lasciandovi trasportare dall'ispirazione di chi vorreste essere? Tra paure, incertezze e amore per la musica, questo è quello che fa...

Commenti

Segnalazione

{{ report.comment.admin.nickname }} {{ report.comment.user.username }} {{report.comment.text}}
0 / 191
{{message}}
Utente non loggato