Informativa

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy, inclusa la personalizzazione e l'analisi di annunci pubblicitari e contenuti. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questo banner, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.

fiber_manual_recordLive

Login

Facebook Instagram Twitter Twitch Discord YouTube Patreon
Gears 5 Angry Marcus

Gears 5: abbandonano le partite e vengono bannati per due anni

Gears 5: abbandonano le partite e vengono bannati per due anni

Pubblicato il 11 ottobre 2019

A cura di
Editing testo Simona Bardaro

The Coalition aveva promesso sin da prima del lancio di Gears 5 di avere tutta l’intenzione di punire severamente tutti quei giocatori che, assumendo vari comportamenti antisportivi, minavano l’esperienza di gioco dell’utenza “pulita”. A quanto pare il team non diceva tanto per dire…


Nelle scorse ore un utente ha postato su Reddit uno screenshot che mette in guardia i giocatori meno avvezzi al corretto comportamento nelle modalità multigiocatore, dimostrando che uno dei suoi compagni di squadra ha accumulato un ban di ben 640 giorni, quasi due anni. Ovviamente da subito sono iniziate le lamentele e le manifestazioni di preoccupazione da parte di tutta la community, ma scavando a fondo nel passato di gioco di alcuni degli utenti “condannati” sono saltati fuori alcuni scheletri abbastanza ingombranti.

 


A quanto pare su 21 partite di modalità Escalation, questi utenti hanno quittato 18 partite su 21 disputate e la cosa a The Coalition non è andata giù affatto. A dover temere la mano pesante del team, quindi, sono i "quittatori" cronici che hanno sottovalutato la situazione mortificando l’esperienza di gioco di tutti quegli utenti che, nel gergo, sono definiti “clean players”, appunto giocatori puliti.

 


Se da un lato The Coalition rotea il ban hammer pronto a colpire, dall’altro tende la mano in segno di pace. Il team ha infatti informato che questi utenti potranno avere una seconda chance per tutta la durata del weekend, concedendo loro l’accesso alle partite multigiocatore mettendoli però nella scomoda posizione di “uno strike e sei fuori”. Questo significa che, se dovessero dimostrare recidività nel comportamento precedentemente punito, il ban di due anni verrebbe confermato definitivamente.

insert_linkFonte: segmentnext

 

Ti è piaciuto l'articolo?

Facebook share
Twitter share
WhatsApp share
Telegram share
Reddit share

Potrebbero interessarti

Copertina guida Xbox Game Pass Quests

Guida - Xbox Game Pass Quests: cos'è e come funziona

23 gennaio 2020

  Cos’è Xbox Game Pass Quests? Il programma Xbox Game Pass Quests non è altro che un’evoluzione del programma Microsoft Rewards, che si dedica esclusivamente al servizio in abbonamento giochi di Micro...

comment 0
golden joystick awards 2019 logo bianco

Golden Joystick Awards 2019: tutti i premi assegnati

17 novembre 2019

Il Golden Joystick Awards è ormai uno dei premi più conosciuti ed ambiti del settore videoludico dato che rappresenta un diretto indice di gradimento da parte del pubblico. Anche quest’anno nel Regno...

comment 0
Gears 5 Kate reveal trailer

Gears 5: Story Trailer e contenuti esclusivi Halo Reach

19 agosto 2019

Ad aprire l’Opening Night Live, evento di inaugurazione di questa edizione della Gamescom, la più grande fiera videoludica che ormai da anni ha luogo a Colonia, Germania, è stato un breve story traile...

comment 0
Gears 5 Kate reveal trailer

Gears 5: Microsoft svela i requisiti PC definitivi

23 luglio 2019

Terminata la Tech Beta di Gears 5, Microsoft svela quali saranno i requisiti minimi e raccomandati per i giocatori PC, così che possano essere certi di poter godere di un'esperienza godibile del suo p...

comment 0
Gears 5 logo blu e rosso

Gears 5: Fergusson ribatte alle critiche per l'assenza di riferimenti al fumo

15 luglio 2019

All’annuncio di The Coalition in merito all’assenza di qualsiasi tipo di riferimento al fumo nell’imminente quinto capitolo della saga di Gears of War, sono seguite, inevitabilmente, le solite critich...

comment 0

Commenti

Segnalazione

{{ report.comment.admin.nickname }} {{ report.comment.user.username }} {{report.comment.text}}
0 / 191
{{message}}
Utente non loggato