Informativa

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy, inclusa la personalizzazione e l'analisi di annunci pubblicitari e contenuti. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questo banner, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.

fiber_manual_recordLive

Login

Facebook Instagram Discord Twitch YouTube
Call of Duty Modern Warfare Character deserto

Call of Duty: finalmente provvedimenti seri contro i cheaters?

Call of Duty: finalmente provvedimenti seri contro i cheaters?

15 aprile 2021

A cura di
Editing testo Simona Bardaro

Condividi su

I Call of Duty sono tra i giochi più fertili quando si parla di imbroglioni, a maggior ragione ora che il titolo del momento, Warzone battle royale, è disponibile in forma free-to-play. In questi mesi Activision ha provato a prendere diversi provvedimenti, ma fino ad ora questi non sono mai stati sufficienti a disincentivare i comportamenti scorretti in gioco. Ad oggi Warzone non dispone ancora di un anti-cheat terzo o proprietario e lo sviluppatore non sembra pronto ad introdurne uno.

Le cose però sembrano finalmente iniziare a imboccare una nuova via ora che si è aperta la possibilità di far pesare maggiormente le ripercussioni contro questi individui. Si parla infatti di ban hardware, ovvero che la console o il PC del furbetto saranno inseriti in una lista nera, e il gioco non potrà essere avviato da quei dispositivi.

Intanto Activision fa sapere che ci sono stati 475 mila ban permanenti solamente in Call of Duty Warzone e che in questi giorni c'è stata la settima ondata di ban. Le azioni contro i cheaters riguardano principalmente tre giochi, ovvero Modern Warfare, Black Ops Cold War e, ovviamente, Warzone.

Potrebbero interessarti

Fara 83 warzone
Call of Duty: Warzone

Warzone: build no recoil per il Fara 83

28 giugno 2021

Uno dei fucili d’assalto più utilizzati in questa Stagione 4 di Call of Duty Warzone è senza dubbio il Fara 83.

Ram 7 call of duty warzone
Call of Duty: Warzone

Warzone: la migliore build per il RAM 7

19 giugno 2021

Il Ram 7 è uno dei fucili d’assalto più utilizzati tra gli utenti nella stagione 3 ed è perfetto pure per la 4 appena iniziata.

Ripulitore call of duty warzone
Call of Duty: Warzone

Warzone: build per il Ripulitore come migliore fucile a pompa

19 giugno 2021

Il Ripulitore durante la stagione 3 di Warzone è stata una delle armi più devastanti negli scontri ravvicinati e lo è anche nella stagione 4.

Call of duty Warzone Ak 47 Cold War Build
Call of Duty: Warzone

Warzone: la miglior BUILD dell'AK 47 nella Stagione 4 di Black Ops Cold War

18 giugno 2021

Da quando è disponibile, l'AK-47 ha riscosso un enorme successo in Warzone, ma da quando è stata inserita la versione di Black Ops Cold War sembra essere diventata ancora più indispensabile nei loadou...

Call of Duty Warzone Sparachiodi rastrelliera
Call of Duty: Warzone

Warzone: come sbloccare la Sparachiodi e quali sono le Armi Speciali

17 giugno 2021

Con l'aggiornamento del 10 giugno sono state aggiunte ben tre nuove armi che diventeranno inevitabilmente le protagoniste di questa Stagione 4 di Call of Diuty: Warzone. Se da un lato abbiamo qualcosa...

Commenti

Segnalazione

{{ report.comment.admin.nickname }} {{ report.comment.user.username }} {{report.comment.text}}
0 / 191
{{message}}
Utente non loggato