Informativa

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy, inclusa la personalizzazione e l'analisi di annunci pubblicitari e contenuti. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questo banner, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.

fiber_manual_recordLive

Login

Facebook Instagram Twitter Twitch Discord Merchandising
Alan Wake copertina con logo

Alan Wake 2? Sam Lake lo vuole fare ma è consapevole dei rischi

Alan Wake 2? Sam Lake lo vuole fare ma è consapevole dei rischi

Pubblicato il 23 luglio 2019

A cura di
Editing testo Simona Bardaro

Sam Lake, che in questi anni abbiamo imparato a conoscere bene, ha dichiarato che un seguito di Alan Wake 2 potrebbe vedere la luce in futuro.

 

Il capo di Remedy Entertainment ammette che lo vuole fare ma che dopo tutto questo tempo sa di dover far i conti con standard qualitativi più alti di quelli che c’erano all’epoca. “Se va fatto, va fatto come si deve” dice Lake. La cosa più difficile per lo sceneggiatore è trovare un modo plausibile per incastrare la prima trama con gli avvenimenti che verrebbero raccontati nel seguito senza rovinare il fascino che ha reso Alan Wake un titolo memorabile.

I want to make it. It’s a curious thing. At this point, so much time has passed. I feel that the bar is higher in some ways. It needs to be done right if it’s ever done. Everything needs to click into place, which is really hard to make it happen. So many things, for these big games to be greenlit, need to be aligned. But I’m hoping that someday….

 

Lake non ha mai nascosto il suo desiderio di tornare a lavorare sulla serie, ma allo stesso modo ha sempre ammesso che non vuole che il seguito rompa la magia del primo capitolo, rimasto ormai da dieci anni nel cuore dei videogiocatori. Ricordiamo poi che la speranza di questi ultimi è tornata viva con la recente notizia dei diritti sul titolo che oggi, a tutti gli effetti, è in mano alla software house finlandese, il che significherebbe che un giorno anche i giocatori PlayStation potranno godere dell'avvolgente atmosfera di Alan Wake.

 

Attualmente lo studio è completamente concentrato sulla sua nuova ip, Control, in uscita questo agosto per PS4, Xbox One e PC via Epic Games Store. Per tutte le notizie su Alan Wake, Control e Remedy, vi invitiamo a tornare sulle nostre pagine in futuro.

insert_linkFonte: segmentnext

 

Alan Wake

Ti è piaciuto l'articolo?

Facebook share
Twitter share
WhatsApp share
Telegram share
Reddit share

Potrebbero interessarti

control art work sfondo rosso

Sam Lake sta scrivendo un nuovo videogioco per Remedy dopo Control

21 novembre 2019

Sam Lake, autore di Alan Wake, Quantum Break, Max Payne e il candidato a Game of the Year 2019 Control, è a lavoro su una nuova storia da raccontare nel prossimo videogioco targato Remedy Entertainmen...

control art work sfondo rosso

Control: pubblicati i primi minuti di gioco. Ecco cosa ci aspetta

09 luglio 2019

Dalla stretta collaborazione tra Remedy Entertainment e la famosa testata americana di IGN, possiamo finalmente godere dei primi minuti che ci introdurranno alla prossima avventura sviluppata dalla ce...

8.4
Alan Wake copertina con logo

Alan Wake: il thriller Remedy intramontabile

07 novembre 2018

La recensione completa del videogioco Remedy dalla penna di Sam Lake

Commenti

Segnalazione

{{ report.comment.admin.nickname }} {{ report.comment.user.username }} {{report.comment.text}}
0 / 191
{{message}}
Utente non loggato