Informativa

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy, inclusa la personalizzazione e l'analisi di annunci pubblicitari e contenuti. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questo banner, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.

fiber_manual_recordLive

Login

Facebook Instagram Discord Telegram Twitch YouTube
The Medium Dual simultaneus gameplay verticale

Anteprima - The Medium: tutto quello che bisogna sapere sul nuovo psyc-horror

Anteprima - The Medium: tutto quello che bisogna sapere sul nuovo psyc-horror

Pubblicato il 20 gennaio 2021

A cura di
Editing testo Simona Bardaro

In una sorta di bizzarra via di mezzo tra Silent Hill e Alan Wake ci viene spontaneo posizionare The Medium, ultima nonché più ambiziosa opera di Bloober Team che con questa produzione promette di fare un salto di qualità non indifferente. La prima caratteristica che da subito ha attirato la nostra attenzione è stata sicuramente quello che gli stessi sviluppatori hanno definito "Simultaneus Dual Gameplay": in pratica il vostro PC o la vostra Xbox faranno girare due giochi allo stesso tempo. Una caratteristica veramente next-gen dato che è impensabile riuscire a fare una cosa del genere con un hardware come quello di Xbox One, motivo per cui lo studio polacco ha deciso di escludere da qualsiasi programma la pubblicazione di una versione old-gen. Se non sapete molto del gioco in questa breve ma esaustivo articola vogliamo accompagnarvi passo passo alla scoperta di The Medium e farvi capire cos’ha di tanto speciale prima che possiate metterci mano il prossimo 28 gennaio.

Come detto poco più su, The Medium è sviluppato da Bloober Team. Abbiamo ormai imparato a conoscere questo piccolo e talentuoso studio, anche se le opere a cui ha lavorato in passato non sono state al centro dell’attenzione della maggior parte dei giocatori. Il Bloober Team ha dato alla luce piccoli grandi capolavori come Layers of Fear e Observer oltre che al più recente e decisamente meno fortunato Blair Witch. Nel corso degli anni il team polacco ha dimostrato di avere ambizione da vendere e con questa nuova produzione possono dimostrare di essere capaci di realizzare cose ancora più grandi. L’etichetta di esclusiva next-gen Xbox poi è sicuramente un punto a favore per l’esposizione mediatica, sia perché The Medium sarà la prima esclusiva console effettiva dal lancio di Xbox Series X, sia perché Microsoft ha ancora bisogno di dimostrare di avere tra le mani produzioni solide e valide in uscita nel breve periodo. Insomma, come successo per Godfall su PS5, The Medium avrà gli occhi puntati addosso anche per questo motivo.

Cos'è The Medium?

The Medium Dual simultaneus gameplay orizontale The Medium Dual simultaneus gameplay verticale In questa nuova e inedita avventura vestiremo i panni di una medium al quanto speciale, capace di vivere contemporaneamente due realtà differenti e mettersi in contatto con entità paranormali. Questa dualità si manifesta al giocatore in una divisione dello schermo dove in una parte vivremo il cammino della protagonista nel mondo razionale, mentre dall’altra ci vengono mostrati i suoi stessi passi nel mondo degli spiriti. Abbiamo parlato prima di due giochi differenti che girano contemporaneamente perché lo sviluppatore ha effettivamente ricreato gli stessi ambienti e il loro differente aspetto nel motore di gioco. In pratica muovendo il personaggio, le nostre azioni vengono riprodotte sia da una parte che dall’altra. Una cosa simile, ma decisamente molto meno complessa ed esosa in termini di prestazioni hardware l’abbiamo vista nella campagna di Titanfall 2, ma l’idea di Respawn è stata per forza di cose decisamente meno ambiziosa e peculiare. Nella recente demo mostrata al pubblico abbiamo visto cosa questo prodotto è effettivamente in grado di offrire, con sequenze che vanno dalla semplice esplorazione in cerca d'indizi per ricostruire un accaduto, al puzzle-solving per farci strada tra i due mondi, passando per sequenze di gioco decisamente più incalzanti che danno vita a momenti terrificanti e ansiogeni. Ad arricchire l’atmosfera di una potente aura d'inquietudine subentra l’ispirazione di Bloober Team alle opere di Zdzisław Beksiński, pittore e grafico polacco che ha riscritto la storia dell’arte del macabro.

Una medium particolarmente potente

Marienne, la protagonista, è una medium capace di connettersi contemporaneamente ai due mondi ed esistere in entrambi allo stesso tempo. Questo è il pilastro narrativo che da spazio a un gameplay innovativo e a una direzione artistica tutt’altro che banale e scontata. Ma The Medium non è solamente un racconto dell’orrore e gli autori ci tengono a sottolinearlo in varie occasioni. La denominazione corretta del genere è “Horror Psicologico” e mai come questa volta il team è più che giustificato a utilizzarla. Sin da quando ci è stato mostrato per la prima volta il gioco, è stato facile intuire che Marienne non considera le sue capacità un dono, bensì una condanna che la trascina nell’angoscioso mondo degli spiriti per venire a capo di spaventose verità. Nonostante la donna abbia provato più volte in passato a tagliarsi fuori dal mondo oscuro si ritrova costretta a varcare la soglia del paranormale per un nuovo e spaventoso caso del quale al momento non abbiamo molte informazioni. Questo è un elemento che potrebbe rivelarsi di enorme importanza per la narrazione dato che, oltre alla missione che saremo chiamati a portare a termine, dovremmo fare i conti con il conflitto interiore del personaggio.

The Medium primo piano Tristezza Sadness

Cosa ci possiamo aspettare dal gameplay?


Dal lungo video gameplay rilasciato qualche giorno fa abbiamo potuto apprendere molto di questo titolo. Innanzi tutto ci ha colpito la regia meticolosa del gioco che si muove attraverso inquadrature cinematografiche con telecamera sia fissa che dinamica a seguire gli spostamenti della protagonista. Anche in questo caso viene dato spazio alle due dimensioni attraverso lo split dello schermo e inquadrature che, nel caso d'intermezzi o dialoghi, si slegano mostrando cose differenti dei due mondi dando maggior enfasi ed espressività alla conversazione. Durante l’esplorazione possiamo interagire con diversi oggetti e indizi che manifestano alcuni fenomeni paranormali e che allo stesso tempo ci raccontano cose utili per sciogliere l’intreccio della trama. Ma c’è dell’altro. La versione di Marienne che varca la realtà più cupa ha delle capacità speciali che le permetteranno di forzare ostacoli altrimenti invalicabili e che le consentiranno di procedere nel suo cammino. Nel video queste capacità sono rappresentate dalla forza luminosa sprigionata dalle mani che abbiamo visto in grado di sbloccare interruttori o farsi strada tra sciami d'insetti. La dualità del gameplay può inoltre essere rotta a comando dal giocatore attraverso quelle che sono state definite “esperienze ultra corporee” in cui una metà resta immobile mentre l’altra versione del personaggio si può muovere liberamente per qualche secondo prima di riconnettersi all’altra metà. Questo espediente è stato utilizzato nel video per far muovere liberamente una versione di Marienne e interagire con un interruttore mentre l’altra era rimasta bloccata nell’ascensore.

Un’altra sequenza di gioco che ci è piaciuta in particolar modo è quella della fuga silenziosa da una terrificante creatura che si manifesta fisicamente nel mondo degli spiriti e come entità appena visibile nel mondo reale. Per fuggire e nascondersi Marienne potrà contare sulle sue capacità e passare da un mondo all’altro per cercare ripari migliori o trattenere il respiro per evitare di essere scoperta. Insomma quella che ci aspetta sembra essere un’avventura tanto affascinante quanto ricca di tensione.

The Medium rovine notte

L’anno di Xbox inizia con un gioco da brividi di paura e vi ricordiamo che The Medium sarà disponibile al lancio anche su Xbox Game Pass sia su console che si PC. Inoltre è bene specificare che l’esclusività di The Medium si limita solamente all’ambito console dato che sia su Steam che su Epic Games Store il gioco è attualmente pre-acquistabile. Per tutte le novità su The Medium continuate a seguire il nostro sito, e vi ricordiamo che sul nostro canale YouTube potete trovare tanti contenuti interessanti tra approfondimenti, video-recensioni e guide.

Potrebbero interessarti

The Medium Cover con logo
The Medium

The Medium: ecco i requisiti minimi e ottimali per la versione PC

20 gennaio 2021

Nelle scorse ore sono stati diffusi i requisiti PC necessari ed ottimali per far girare il nuovo gioco di Bloober Team, The Medium. Le informazioni rilasciate dal team sono sufficientemente esaustive...

Xbox Game Pass giochi gennaio 2021 The Medium

Game Pass: Yakuza Collection, Medium, Desperados III e Control entro fine mese

19 gennaio 2021

Superata ormai la prima metà del mese Xbox aggiorna i sottoscrittori del Game Pass su quali titoli faranno il loro ingresso nel catalogo entro la fine di gennaio 2021. Come sempre i titoli sono tanti...

The Medium Cover con logo
The Medium

The Medium: prima esclusiva Xbox Series X si mostra in 14 minuti di gameplay

05 gennaio 2021

In meno di un mese metteremo finalmente le mani sulla prima esclusiva Xbox dal lancio di Xbox Series X e S. The Medium, sviluppato da Bloober Team, è un horror che sarebbe dovuto uscire lo scorso nove...

The Medium Cover con logo
The Medium

The Medium: l'affascinante horror psicologico torna a mostrarsi con un gameplay

23 luglio 2020

  Uno dei titoli più interessanti ed affascinanti mostrati durante l’Inside Xbox di due mesi fa è tornato al centro della scena e sembra essere veramente un prodotto promettente. Stiamo parlando ovvi...

The Medium Cover con logo
The Medium

The Medium: presentato il nuovo intrigante horror dei creatori di Layers of Fear

07 maggio 2020

Con l’Inside Xbox appena concluso, Microsoft ci ha dato un piccolo assaggio di cosa ci aspetta dalla prossima generazione. Tra le tante world premiere ha catturato la nostra attenzione, in particolar...

Ti è piaciuto l'articolo?

Facebook share
Twitter share
WhatsApp share
Telegram share
Reddit share

Commenti

Segnalazione

{{ report.comment.admin.nickname }} {{ report.comment.user.username }} {{report.comment.text}}
0 / 191
{{message}}
Utente non loggato