Informativa

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy, inclusa la personalizzazione e l'analisi di annunci pubblicitari e contenuti. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questo banner, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.

Login

Discord Facebook Instagram Twitter Twitch Telegram
project scarlett

Project Scarlett è il futuro della console Microsoft

Project Scarlett è il futuro della console Microsoft

Pubblicato il 10 giugno 2019

A cura di
Editing testo Simona Bardaro

In una delle sue apparizioni sul palco del Microsoft Theater durante la conferenza dell'E3 2019, Phil Spencer ha annunciato nuove informazioni relative al futuro delle console di casa Redmond. È stato lanciato un trailer dove sviluppatori e progettisti hanno parlato delle caratteristiche e della potenza del nuovo hardware. Il nome in codice è Project Scarlett, come si vociferava già da tempo, e monta un chipset sviluppato in collaborazione con AMD. Quindi si parla di CPU Zen II e GPU Navi con supporto alla tecnologia del Ray Tracing in real time che, a quanto pare, è diventata la base anche per AMD e non solo per Nvidia. Sul fronte della memoria si parla di memorie GDDR6 e ovviamente di SSD ultraveloce in grado di garantire un'elevata velocità di caricamento, oltre alla possibilità di essere usata come memoria virtuale aggiuntiva.

Tutto questo vuol dire che gli sviluppatori avranno memoria a sufficienza da sfruttare per ottimizzare al meglio i loro giochi e realizzare qualcosa di unico.

Secondo quello che hanno dichiarato, la console sarà in grado di supportare una risoluzione fino all'8K con un refresh rate variabile che potrà raggiungere i 120 frame al secondo. Come sempre è supportata pienamente la retrocompatibilità con i giochi delle generazioni precedenti.

 

 

Ma quanto è potente questa nuova console? Secondo le dichiarazioni di Microsoft si parla di una potenza di ben quattro volte superiore alla Xbox One X. Purtroppo confronti diretti con altri numeri o video non sono stati fatti e non si sa ancora nulla sull'estetica. L'uscita è prefissata per la fine del 2020, motivo per cui al momento ancora non vengono rilasciate troppe informazioni, sicuramente al fine di tutelarsi dalla concorrenza di Sony con PlayStation 5 e per eventuali cambiamenti che potrebbero effettuare nel periodo che precede l'uscita.

 

Project Scarlett

Ti è piaciuto l'articolo?

Facebook share
Twitter share
WhatsApp share
Telegram share
Reddit share

Commenti

Segnalazione

{{ report.comment.admin.nickname }} {{ report.comment.user.username }} {{report.comment.text}}
0 / 191
{{message}}
Utente non loggato