Informativa

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy, inclusa la personalizzazione e l'analisi di annunci pubblicitari e contenuti. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questo banner, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.

Login

Discord Facebook Instagram Twitter Twitch Telegram
Anthem Vara boss fight

Anthem: Guida al Cataclisma - Come completare gli eventi al 100%

Anthem: Guida al Cataclisma - Come completare gli eventi al 100%

Pubblicato il 10 agosto 2019

A cura di
Editing testo Simona Bardaro

  • Anthem Cataclisma mappa eventi

La parte essenziale della Spedizione Pubblica “Echi della Realtà” sono gli Eventi, ovvero gli obiettivi principali della missione. Questi sono quattro e sono opportunamente segnalati sulla mappa sin dall’inizio. Per accedere all’ultimo evento, la boss fight indicata con l'icona del teschio, dovrete necessariamente completare gli altri tre, quelli con l'icona del Cataclisma. Questi non sono particolarmente complicati anche se molti non gli hanno trovati così intuitivi da completarli senza qualche piccolo grattacapo. Questa guida vi aiuterà a risolvere ogni singolo step e a “triggerare” tutti i miniboss così che possiate accumulare più punti possibile prima di passare alla fase successiva. Per farla semplice possiamo dividere ogni evento in più fasi: quella principale che terminerà l’evento, ovvero quella che vi permetterà di distruggere il cristallo, quella opzionale che vi permetterà di accumulare un bonus, come l’evocazione della valkiria e, quando possibile, un obiettivo secondario segreto per accumulare ancora più punti.

Anello di Magnus

Anthem Anello di Magnus

Questo evento si troverà esattamente di fronte a voi non appena la missione avrà inizio. Si tratta di una sorta di arena costellata da sette piccole colonne luminose. Una volta che uscirete dalla bolla entrerete nella tempesta, e da questo momento potrete muovervi liberamente nella mappa ed affrontare gli eventi nell'ordine che preferite, senza dover seguire necessariamente una sequenza ordinata. Il consiglio, però, è di iniziare proprio dall’Anello di Magnus poichè avrete a disposizione una barra della stabilità veramente povera all'inizio e scegliere di allungare il vostro volo per raggiungere altri eventi potrebbe essere problematico. Infatti portare a termine un singolo evento incrementerà la vostra barra della stabilità attribuendovi ulteriori trenta secondi di autonomia quando esposti alla tempesta.


Una volta arrivati nell’aria noterete che, in alto al centro, verrà generato un piccolo cataclisma che contribuirà a ridurre la vostra stabilità. Sparandogli lo inibirete momentaneamente in modo tale da potervi concentrare esclusivamente sull’evento.

 

Come terminare l'evento
Di fronte a voi troverete sette colonne luminose posizionate in modo tale da formare un cerchio e ciò che dovete fare è interagire con queste così che si chiudano. Una volta che avrete interagito con tutte e sette, lo scudo attorno al cristallo verrà disattivato così che possiate distruggerlo. Ogni colonna, però, tornerà ad aprirsi se dopo circa 90 secondi l'evento non sarà stato portato a termine, costringendovi a tornare indietro per interagire con esse una seconda volta.

 

Bersaglio Opzionale: La Furia
In questa fase è possibile far spawnare una Furia ed una Valkiria. La Furia spawnerà solo  se tutti i nemici verranno sconfitti prima che il cristallo venga distrutto, mentre la Valkiria (Magnus) comparirà solamente nel caso in cui il cristallo viene distrutto entro un minuto dall’inizio dell’evento.


Come organizzarsi

Fare tutto l’evento da soli attivando tutte le opportunità opzionali è praticamente impossibile! Uccidere tutti i nemici (Furia compresa), interagire con tutti e sette le colonne e distruggere il cristallo entro il minuto non è assolutamente fattibile se affrontato in solitaria. In base alla difficoltà che sceglierete prima di lanciarvi l’evento diventa fattibile se ci sono almeno due persone a collaborare e a dividersi i compiti. In tre la cosa è ovviamente più gestibile, mentre in quattro diventa un gioco da ragazzi. Il nostro consiglio è quello di scegliere un giocatore che si occupi solo ed esclusivamente di interagire con le colonne luminose mentre almeno due giocatori puliscono l’anello dalle minacce nemiche nel minor tempo possibile così da poter far apparire la Furia. Una volta evocato Magnus questo non andrà da nessuna parte e avrete quindi tutto il tempo per sconfiggerlo prima di andare oltre.

 

  • Giocatore 1 - attiva velocemente tutte e sette le colonne e distrugge il cristallo per evocare la valkiria.
  • Giocatore 2 e Giocatore 3 - puliscono tutti i mobs per evocare la Furia
  • Giocatore 4 - se non sarà impegnato ad andare in giro per la mappa a risolvere segreti può benissimo dar manforte per rendere le cose più semplici e veloci ai propri compagni.
Britaheim

Anthem Britaheim

Questo evento è altrettanto semplice ma potreste riscontrare alcune difficoltà nel caso in cui alcuni membri del team siano ancora “disorientati” o che non sappiamo come comportarsi. Una volta giunti sul posto noterete quattro scudi a bolla che proteggono degli echi. Per accedere agli echi dovrete necessariamente passare sulla piattaforma a pressione collegata allo scudo, sempre posta nelle immediate vicinanze di questo. Per completare questo procedimento con successo ci sono due modi.


Metodo 1) Sono necessari due giocatori. In maniera molto intuitiva il primo giocatore si posiziona sulla piattaforma a pressione, mentre l’altro approfitterà per raccogliere ciascun eco.

Metodo 2) Necessario un solo giocatore. Il procedimento è molto più facile di quello che sembra. La pedana si attiverà al solo passaggio di uno strale, quindi con la giusta tempistica e combinazione tra scatto e schivata riuscirete facilmente a: correre toccando la pedana, schivare proiettando il nostro personaggio in avanti verso la bolla, raccogliere l’eco prima che questa si chiuda.


Dove portare gli echi?

Una volta raccolti gli echi questi non dovranno essere posizionati nei dispositivi che si trovano nella stessa area dove li avete raccolti. Dietro il ponte, esattamente al centro della zona, ci sarà un piccolo laghetto dove dovrete immergervi. Dinanzi a voi si paleseranno due dispositivi nei quali potrete inserire gli echi ed un ingresso circolare che vi permetterà di accedere in una caverna sommersa.

  • Anthem ingresso caverna subacquea

Prima di entrare in quest’ultima dovrete posizionare due dei quattro echi nei dispositivi in modo tale che il campo di forza all’ingresso della grotta si disattivi. Se attraversate il campo di forza mentre trasportate gli echi questi verranno distrutti e dovrete ripetere il primo step per collezionarli nuovamente.

Anthem quinto eco caverna subacquea

Disattivato il campo di forza dovrete posizionare i due echi restanti ai due lati opposti della grotta, dove sono presenti altrettanti dispositivi come quelli all'ingresso. Così facendo lo scudo a bolla al centro della caverna si dissolverà lasciandovi prendere anche il quinto eco. Raccogliete quest’ultimo e riprendetevi anche quelli inseriti nei dispositivi avendo cura di raccogliere prima quelli all’interno della grotte e poi quelli all'entrata della stessa.


Grazie a questo procedimento avrete a disposizione un totale di cinque echi. Questi dovranno essere posizionati nei cinque dispositivi nell’area principale dell’evento. Una volta inserito il quinto eco lo scudo del cristallo si spegnerà.


Esattamente come nel primo evento, anche questa volta sarà possibile accedere ad un’opportunità opzionale per aggiudicarsi un significativo incremento di punti uccidendo tutti i mob, con la differenza, però, che questa volta la Furia non spawnerà.

 

Evocare la Valkiria
Per evocare la Valkiria, in questo caso, sarà sufficiente rimuovere un eco dai dispositivi prima di distruggere il cristallo. La Valkiria comparirà sul piccolo ponte al centro della mappa.

Fucina di Casja

Anthem Fucina di Casja

Questo puzzle è altrettanto semplice, ma ottenere tutti gli obiettivi secondari potrebbe essere meno intuitivo di quanto lo siano stati i primi due eventi. Questa volta dovrete giocare con quattro frammenti, campi di forza e tempistiche non troppo punitive. Portare a termine l’evento è piuttosto semplice e consiste nel prendere i frammenti nelle due piccole aree ai lati della grotta e portarli nel manufatto instabile stando attenti a non attraversare i campi di forza mentre li state trasportando. Così facendo lo scudo attorno al cristallo si dissolverà lasciando il cristallo stesso vulnerabile ai vostri attacchi.


Obiettivi bonus

Uccidere tutti i nemici farà sì che possiate accumulare un buon punteggio bonus.

Distruggere quattro frammenti attraversando i campi di forza (anche più volte lo stesso frammento) evocherà la Valkiria Casja.

Boss finale: Vara

Anthem boss finale cataclisma Vara

Vara è uno dei boss finali più semplici da affrontare grazie ai suoi pattern di attacco molto facili da evitare. All’inizio del combattimento tenderà a congelare un giocatore in modo tale da poterlo danneggiare ingentemente con un raggio che, alle difficoltà più elevate, sarà sufficiente a buttare atterra il nostro strale. Vara dispone di altri attacchi di elemento fuoco. Mentre la pioggia è molto facile da evitare grazie ad una schivata, l’anello di fuoco che si restringe al centro dell’arena ha messo in difficoltà molti giocatori. Per evitare di essere shottati da questo sarà sufficiente ripararsi al centro dell’arena, dove comparirà un cerchio luminoso. In questa zona sarete al sicuro.


La seconda fase della boss fight sarà un po’ più “rognosa" dato che Vara renderà il pavimento rovente e stare atterra sarà dannoso per il nostro strale. Allo stesso tempo il nostro strale si surriscalderà, rendendoci impossibile sia volare, sia restare a mezz’aria. Questa fase sarà resa ancora più ostica a causa dei continui attacchi di Vara che ci costringeranno a mantenerci in continuo movimento.


Una volta che Vara sarà circa ad un terzo della sua vita avrà inizio una terza fase dello scontro. I suoi attacchi, a questo punto, saranno un misto delle prime due fasi con l’aggiunta della variante mob. Vara infatti evocherà alcuni scagnozzi, non troppo difficili da eliminare, ma che torneranno molto utili dato che dropper hanno munizioni e punti vita. Una volta che avrete imparato come evitare gli attacchi più potenti di Vara il gioco è fatto. La difficoltà che caratterizza questo evento speciale non è l'osticità dei nemici o la complessità dei puzzle, ma l'elevato numero di attività secondarie presenti che rischiano di portare via tantissimo tempo. Dopo diversi tentativi il divertimento starà nel cercare di completare tutti puzzle, evocare tutti i nemici segreti e completare l'intera spedizione nel minor tempo possibile.

Anthem

Ti è piaciuto l'articolo?

Facebook share
Twitter share
WhatsApp share
Telegram share
Reddit share

Potrebbero interessarti

Anthem copertina guida casco ghermiglio

Anthem: Guida - Come ottenere il Casco del Ghermiglio - Cosmetico Mitico

10 agosto 2019

Il Casco del Ghermiglio è un elemento cosmetico, ovvero puramente decorativo, ottenibile escliusivamente raggiungendo una zona segreta nella mappa del Cataclisma e che potrete indossare liberamente su...

Anthem Screenshot 2019

Anthem: Guida al Cataclisma - Tutto quello che devi sapere

09 agosto 2019

Con l’attesissimo aggiornamento 1.3.0 Anthem torna a prendere vita dopo un lungo periodo di silenzio. Con questo update arriva finalmente l’evento stagionale “Il Cataclisma”, una sorta di raid/incursi...

Anthem Il cataclisma immagine evento

Anthem: Il Cataclisma - Aggiornamento 1.3.0 online ora

07 agosto 2019

Della serie “meglio tardi che mai” Anthem si aggiorna finalmente per aggiungere l’evento Cataclisma alle poche attività di gioco rimaste una volta arrivati all’end game. L’aggiornamento 1.3.0 è online...

No Man's Sky copertina senza titolo

Il capo di Hello Games manda un forte messaggio ad Anthem e Fallout 76

10 luglio 2019

Le due più grandi delusioni videoludiche degli ultimi tempi ricevono un bello scossone da niente di meno che da Sean Murray, capo di Hello Games. Stiamo parlando ovviamente di Anthem, sviluppato da Bi...

EA Play holliwood logo con sfondo rosso

E3 Electronic Arts: una delle conferenze peggiori della storia della fiera

08 giugno 2019

Electronic Arts ha appena concluso il suo intervento in mondovisione, trasmesso per i vari canali streaming, lasciando nelle mani dei giocatori nulla di nuovo. La conferenza, se così la possiamo chiam...

Commenti

Segnalazione

{{ report.comment.admin.nickname }} {{ report.comment.user.username }} {{report.comment.text}}
0 / 191
{{message}}
Utente non loggato